NOTIZIE SUL SOGGIORNO ANZIANI E POSITIVI a COVID-19

Dettagli del documento

Data:

venerdì, 15 maggio 2020

TRINITA&#39

Descrizione

buongiorno a tutti,

vorrei fare il punto  sulla situazione del nostro Soggiorno Anziani. Premetto che il comune è stato estromesso dal consiglio di amministrazione con la stesura del nuovo statuto. Fino a dicembre 2019 nel Consiglio di Amministrazione erano presenti tre rappresentanti nominati dal sindaco di cui due non ci hanno affatto rappresentati votando per la nostra estromissione. Io come sindaco mi interesso perché non posso abbandonare chi lavora e soprattutto i nostri cari Anziani che sono il nostro passato, la nostra storia e gli artefici della nostra libertà. I lavoratori sono stati lasciati soli da tutti e non mi sono sentita e non mi sento di non dare supporto a chi tanto sta facendo in una situazione di grande disagio e nuova. A suo tempo, in momenti non sospetti mi sono schierata contro il passaggio alla cooperativa che ora lavora presso la struttura e nulla posso dire contro le operatrici sanitarie, le infermiere e la coordinatrice che svolgono la loro attività egregiamente con notevole impegno e dedizione. Voglio lodare il direttore ed il segretario che stanno facendo il massimo perché la struttura resista ed esista in questo brutto frangente con orari impossibili.

La situazione attuale è questa: piano terra 8 ospiti autosufficienti negativi  e mangiano in refettorio;

1° piano 6 ospiti negativi non tutti autosufficienti coperti da un operatore sanitario qualificato ed uno della scuola che si intercalano con il piano terra;

2° piano Covid sedici ospiti  con 2 operatori sanitari al mattino e 2 al pomeriggio;

3° piano Covid  8 ospiti 1 operatore al mattino ed 1 al pomeriggio.

Una coordinatrice per tutti i reparti, un dottore sanitario e 2 infermiere che coprono 24 ore con turni di 12 ore ora leggermente ridotto da 2 infermiere al mattino che giungono dal territorio. I 2 piani Covid sono sorvegliati dai medici USCA. 

Sei ospiti sono degenti agli ospedali del territorio e sette sono i deceduti , gli operatori sanitari positivi erano tre di cui due ora negativi e già al lavoro.

Colgo l’occasione di porgere con affetto le condoglianze di tutta la comunità trinitese e mio personale alle famiglie che hanno subito il lutto aggravato dalla mancanza di un ultimo saluto e dalle esequie religiose.

Vorrei sottolineare la mancanza di infermieri che sono stati cercati ma non trovati e vorrei sollecitare ulteriormente la cooperativa all’assunzione di personale perché gli Anziani  hanno bisogno di notevoli cure e mancando i volontari il lavoro è centuplicato per tutti.

Queste notizie le ho ricevute dalla coordinatrice e dal direttore con i quali mi interfaccio spesso e li ringrazio per la loro disponibilità.

In Trinità attualmente ci sono tre casi positivi, nove in quarantena e sei guariti.

Ringrazio per l’attenzione  e spero presto di dare notizie più positive.

Ernesta Zucco

Creazione

Inserito sul sito il venerdì 15 maggio 2020 alle ore 12:49:18 per numero giorni 1528

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri